skip to Main Content

recensioni e presentazioni

A Cortina incontra Agosto2009 sono andata con grande ansia. la mia prima presentazione…la sala piena la gente fremeva ma poi il libro è stato presentato da Isabella Rauti e mi ha salvato è stata proprio in gamba riporto alcune parole “c’è una storia nella storia. Mi riferisco alla figura di Ginevra Salviati, ai miei occhi un’eroina, nipote
del Papa e di Caterina dei Medici che Astorre II aveva sposato a Roma con il consenso di Papa Pio V. Durante il lungo assedio di Cipro, Ginevra Salviati compie l’inimmaginabile per una donna dell’epoca: diventa armatore, anzi armatrice di una flotta. La flotta giungerà a Cipro troppo tardi quando gli eroici difensori erano stati trucidati, ma il suo gesto e la sua tenacia restano
memorabili.
Ginevra, che naturalmente è bellissima, bionda e con gli occhi azzurri, ha un’energia ed una tenacia non comuni. Ginevra fa la sua piccola grande guerra e non lo fa soltanto per mandare una flotta in soccorso del marito ma diventa metafora di tutte le madri cristiane: campione femminile della cristianità .Va dal Papa Pio V e lo convince della necessità dell’operazione ed ottiene
oltre l’autorizzazione anche gli uomini, i cavalieri dell’ordine di Malta. Va da Cosimo dé Medici per ottenere i finanziamenti, va a Genova ed ottiene la flotta genovese olandese ed, infine, va dal Doge e gli strappa il consenso a far partire la flotta. Se avesse incontrato meno resistenze forse quella flotta sarebbe arrivata in tempo: invece arrivò tardi ma, come sappiamo, la storia non si fa con i se.”
a questo punto la gente si è incuriosita ha cominciato a comprare il libro ed io ho cominciato a fare dediche. Una diversa dall’altra piano piano le parole mi venivano .Guardavo le persone in faccia e capivo ciò che dovevo scrivere.
Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − 3 =

Back To Top