skip to Main Content

Alberto Burri le opere del grande maestro

Alberto Burri le opere del grande maestro

Frequenta come tutti i bambini la scuola elementare e poi quella media e superiore. Si iscrive alla Facoltà di Medicina di Perugia, che frequenta dal 1934 al 1939 e diventa medico. Sono anni difficili per l’Italia fascista: scoppia la Seconda guerra mondiale e nel 1940 Alberto parte per il fronte africano, arruolato come medico.
Fatto prigioniero dagli inglesi, resta imprigionato in un campo del Nord Africa, prima di essere trasferito dagli americani in Texas, dove inizia a dipingere.
Tornato in Italia nel 1946, Burri si trasferisce a Roma, deciso a diventare un artista e ad abbandonare


il mestiere di medico.

LE OPERE

Alberto Burri le opere del grande maestro -nero1

 Nero 1, 1948, Palazzo Albizzini,     Città di Castello

Alberto Burri le opere del grande maestro -sacco e bianco

Sacco e bianco, 1953,      Centre Pompidou di Parigi

Alberto Burri le opere del grande maestro - Sz1

SZ1, 1949, Palazzo Albizzini, Città di Castello

Alberto Burri le opere del grande maestro -sacco e rosso

        Sacco e Rosso, 1954,           Tate Gallery di Londra

Alberto Burri le opere del grande maestro -bianco

         Bianco (White), 1952,             Art Institute of Chicago

Alberto Burri le opere del grande maestro composizione

Composizione, 1953, Solomon R. Museo Guggenheim  di New York

Alberto Burri le opere del grande maestro - grande cretto nero

Grande Cretto Nero, 1976, Università della California (UCLA) di Los Angeles

Alberto Burri le opere del grande maestro

Grande Nero, 1980, Perugia, Rocca Paolina

Alberto Burri le opere del grande maestro - grande ferro m1

Grande Ferro M1, 1958, Mildred Lane Kemper Art Museum alla Washington University in St. Louis

Alberto Burri le opere del grande maestro grande rosso p18

Grande Rosso P18, 1964, Roma, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma

Alberto Burri le opere del grande maestro cretto di gibellina

Grande Cretto, Gibellina (1973)

Alberto Burri le opere del grande maestro

Grande Cretto, Gibellina (restaurato 2015)

Alberto Burri le opere del grande maestro ,artedi grasso

Martedì Grasso, 1956, Carnegie Museum of Art di Pittsburgh

Burri:12 novembre 2015 a New York con “November Steps”

Alberto Burri 12 novembre a New York con "November Steps"

Il programma dice che il 12 novembre 2015 Tom Gold Dance interpreterà` “November Steps”, con le coreografie e di costume ispirati a quelli che Alberto Burri disegnò per Minsa.
Grazie a tutti gli studi che ho fatto per scrivere il libro Controluce posso immaginare cosa potrà pensare Alberto il 12 Novembre :

        “Oggi sono tornato a rivedere la mostra The trauma of painting che si tiene  Solomon R. Guggenheim Museum di New York, e nella hall ho visto una farfalla librarsi era lei Minsa che danzava vestita di bianco, danzava come la prima volta che l’ho vista sui gradini di Piazza di Spagna con uno sguardo sperduto a seguire un suo modo inavvicinabile. Quante volte ho tentato di entrarvi ma ne sono sempre rimasto ai margini!Era un gioiello fragile da guardare ma era impossibile penetrare nel suo cuore e nella sua anima. Ti ricordi Minsa a Roma allOpera chisssa se saranno alla tua altezza!”

Se per quella data vi trovate a New York andate a vedere “November Steps“, sarà uno spettacolo imperdibile

Burri il suo “Rosso plastica”

Naturalmente si fa un gran parlare di Alberto Burri in giro per il mondo dopo la mostra The trauma of painting che si tiene  Solomon R. Guggenheim Museum di New York dal  9 ottobre a cura di Emily Braun.
Una notizia che forse molti non sanno è che Burri non voleva quotare i suoi quadri perchè riteneva che quasi  tutti i commercianti d’arte imbrogliassero forse stavolta sarebbe contento delle valutazioni che la Christie fa del suo Rosso plastica

Rosso plastic M 1

Alberto Burri (1915-1995)
signed, titled and dated ‘ROSSO PLASTICA M.1 BURRI 61′ (on the reverse)
plastic, acrylic and combustion on canvas
46 x 521/4in. (117 x 133cm.)
Executed in 1961
Stima: £2,000,000-3,000,000 – See more at: http://www.artslife.com/2015/09/15/italian-sale-parte-il-tour-delle-opere-di-christies-a-milano/#sthash.WEaBtmgw.dpuf

Alberto Burri, 100 opere alla mostra al Guggenheim di New York

Come sapete nel mio libro “Controluce,alberto Burri una vita d’artista” edito da Donzelli ho fatto parlare con il lettore l’artista che invece diffidava molto dal conversare con il suo pubblico. Allora sarei molto curiosa di sapere cosa avrebbe detto Burri della grande mostra antologica retrospettiva presso il Solomon R. Guggenheim Museum di New York il 9 ottobre a cura di Emily Braun. L’exhibition, con oltre cento opere, è la più ampia ed esauriente mai realizzata negli Stati Uniti da un museo di arte contemporanea.
E ancora, sarebbe stato presente o sarebbe fuggito a rifugiarsi difronte ad un televisore a 

seguire le partite come fece quando si inagurò il suo museo a Citta di  Castello? 



Come allora avrebbe forse lasciato di stucco chi voleva utilizzare la sua arte per compiacere la propria attitudine vanesia?
Tutto questo gran spiegare della sua arte lo avrebbe forse fatto sorridere lui che voleva che venisse percepita dal cuore più che dal cervello.
E Minsa l’adorabile e imprevedibile Minsa si sarebbe lanciata in un aereo balletto della hall bianca del Museo?

E Carla,la tanto amata Carla l’avrebbe atteso ancora una volta per brindare in privato con lui?




Back To Top